Talk con Alessandra Baldoni

La fotografia come linguaggio nell'arte contemporanea

Attraverso la visione di una serie di opere e progetti dell'artista parleremo di come nasce un'idea e di quali sono i passaggi creativi per metterla in atto, dall'ispirazione alla progettualità fino alle scelte tecniche che ne ribadiscono il valore concettuale.
Nell'incontro verrà mostrato come si evolve il lavoro di un'artista tra scelte stilistiche e coerenza di pensiero, come si presenta un portfolio, come ci si confronta con gallerie e mercato.

Alessandra Baldoni
è nata 1976 a Perugia dove attualmente vive e lavora. Fotografa da quando aveva otto anni e scrive da sempre, trova nella parola l’ossatura del suo lavoro, usa la stessa macchina fotografica come un taccuino per  annotare sogni accadimenti e visioni. Le sue foto sono il risultato di “piccole sceneggiature scritte per uno scatto”, mette in scena veri e propri set, costruisce un mondo metafisico ed incantato, cerca di raccontare i luoghi dell’anima, quelle geografie esistenziali in cui ognuno può riconoscersi. I temi centrali della sua ricerca sono la memoria, il sogno, la favola e l’amore.   Recentemente è stata tra gli artisti selezionati per il XIV “Premio Cairo” presso il Museo della Permanente, Milano. Lavora attivamente dal 2000 ed ha esposto in numerose mostre collettive in Italia e all’estero oltre che in varie personali. Da anni tiene seminari e workshop sulla fotografia narrativa nelle scuole ed università.

Il Talk rivolto agli studenti del corso di fotografia si terrà giovedì 4 maggio ore 11/13.